Cerca
  • BEAUTYFACTORY

Colore: è ora di un tonalizzante .

In estate sono due gli effetti a cui la chioma è sottoposta:

«In generale, i raggi UV tendono a schiarire il colore, mentre il sale marino a seccarli. Quindi il colore si disperde molto più facilmente» ci spiega Rossella, colorist di #BeautyFactory Officine dello Stile, Gli Esperti Nelle Sfumature del Biondo.



Nel dettaglio, «i capelli decolorati e con schiarite sono quelli che si danneggiano maggiormente, altrettanto delicati sono tutti i toni del rame e del biondo: li primi perché perdono molto velocemente il colore, i secondi perché passano dalle nuance fredde a quelle calde. Anche i riflessi subiscono una mutazione più calda e verso il rossiccio» spiega Rossella , colorist di #BeautyFactory Officine dello Stile.


Come correre ai ripari, quindi?

«Per ritornare al proprio colore di partenza, è necessario un trattamento specifico così da agire prima sulla struttura della chioma e poi un tonalizzante per far tornare brillante e sano sia il colore che la chioma stessa».


Via «la paglia» dai capelli dopo le vacanze quindi !

I capelli sono gli unici a tornare dalle vacanze più stressati di prima.

Dalla treccia per camuffare il crespo, al gloss tonalizzante per nascondere il giallo, i beauty tips per ridare nuova vita alle lunghezze


Dopo un'estate in vacanza sotto il sole, i capelli hanno bisogno di cambiare vita.

Se il nostro viso è rigenerato dal benessere fisico e mentale delle ferie, loro, invece, sono la parte beauty che risente negativamente degli effetti collaterali del mare, e hanno bisogno di una vacanza dalla vacanza.

I raggi del sole danneggiano la cheratina causando effetto crespo, lunghezze bionde che prendono la consistenza della paglia, colore che non è più lo stesso e texture opaca.


COME CAMUFFARE L'EFFETTO CRESPO

«Per rendere meno visibile il problema, si può applicare dell'olio e poi raccogliere i capelli in una treccia, così la fibra rovinata sarà meno visibile», afferma Rossella.


IL COLORE

Prima il dovere e poi il piacere.

Ovvero, prima bisogna idratare e curare i capelli e poi, a fine settembre, si può pensare al colore.

«Consiglio di fare un gloss con un pigmento tonalizzante in modo da rendere il capello più brillante e aggiustare le variazioni di colore dei castani diventati rossi e dei biondi diventati troppo gialli.

IL TAGLIO GIUSTO ANTI-PAGLIA

Ovviamente dipende dalla base di partenza, ma la spuntatina di settembre non la toglie nessuno. «Per eliminare il crespo dovuto ai capelli estremamente secchi, consiglio un taglio scalato o una frangia lunga sfilata»


Fissa la tua consulenza gratuita. Un esperto del Biondo sarà a tua disposizione e attraverso una attenta fase di ascolto attivo, individuerà insieme a te il progetto più adatto , ti presenterà le nostre GARANZIE, riceverai un preventivo chiaro e certo con l'indicazione temporale di quanto tempo servirà per realizzare il tuo progetto in totale sicurezza. Contattaci , parla con Noi: BEAUTYFACTORY Officine dello Stile

Via Filippo Turati, 1, 20037 Paderno Dugnano MI, Italy

info@studioimmagine.tv

351-6730720

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti