Cerca
  • BEAUTYFACTORY

Capelli: tutto il potere del biondo

Blonde inside”. Il biondo, più di ogni altro colore, come modo di essere prima ancora di apparire.

Ma bionde si nasce o si diventa?

È possibile dare una risposta all’eterno dilemma? Sì, secondo studi e ricerche.



Se anche un calciatore “serio” come Lionel Messi, che non ha mai teso la mano al gossip o ai colpi di testa (a parte quelli in campo) ci è cascato, vorrà pur dire qualcosa… Parliamo del biondo o meglio dei capelli biondi, da sempre paradigma di seduzione (almeno per quel che riguarda l’universo femminile) tanto da trascendere la valenza cromatica per diventare una vera e propria attitudine, un modo di essere e soprattutto di sentirsi che potremmo definire “bionditudine”. Che, se ci fermiamo a riflettere, prima o poi ha catturato tutte (e sempre più spesso ultimamente, anche tutti). Insomma, alzi la mano chi non è stata bionda almeno una volta nella vita o non ha mai pensato di esserlo.


POWER BLONDE

Dunque non è esagerato parlare di Power Blonde. Soprattutto se si dà retta a ricerche che indicano nel biondo il colore del potere, quello grazie al quale le donne guadagnano di più e occupano posizioni di rilievo in politica e negli affari. Un’indagine condotta dalla University of British Columbia ha indicato come le donne con i capelli biondi abbiano più possibilità di dirigere un'azienda o di ambire a posti di potere e il motivo ricalca stereotipi duri a morire: le bionde in media sembrano più giovani delle coetanee more e sono giudicate meno inclini a prendere posizioni dure, dato il loro aspetto “angelico e più femminile” che, da parte delle dirette interessate, viene smentito agendo proprio con maggiore forza e determinazione. Da qui il successo. Certo, il ragionamento è contorto ma abbastanza plausibile. La rivincita delle bionde passa anche dall’intelligenza che, secondo un’altra ricerca, questa volta condotta dall’'Ohio State University dal titolo 'Are Blondes Really Dumb?' su circa 11 mila donne, la quale conclude che il quoziente intellettivo medio delle bionde è agli stessi livelli delle more, ma le prime hanno più probabilità di essere dei geni. "Le donne con i capelli biondi - spiega il ricercatore Jay L Zagorsky - sono spesso considerate belle ma stupide, uno stereotipo dannoso dal momento che i datori di lavoro cercano generalmente dipendenti intelligenti".


BIONDO ASPIRAZIONALE

Intelligenza a parte, parliamo invece del biondo come colore iconico, aspirazionale, come desiderio di bellezza e sempre di tendenza: in ogni stagione dalle passerelle alle strade, c’è un hairlook che interpreta il biondo.

Le donne bionde sono tra le più esigenti in fatto di trattamenti haircare, esigendo competenza e professionalità .

Le bionde sono anche quelle che più si affidano alle mani di professionisti esperti, anche perché la «gestione» della chioma blonde richiede molto impegno, dai cambiamenti di colore, ai riflessi indesiderati fino alla ricrescita.


BeautyFactory Officine dello Stile: Esperti nelle sfumature del biondo. Perfetti per chi bionda lo è già, per chi vorrebbe esserlo e per chi non ha coraggio di osare!


@beautyfactorypaderno #BlondeDesign #cinnamon #EspertiNelleSfumatureDelBiondo #parrucchieriPadernoDugnano #consulenza #BeautyFactoryOfficineDelloStile




8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti